Welcome

Quanto è pratico da usare un estrattore di succo?

Ovviamente hai bisogno di un estrattore di succo che sia davvero pratico da usare. Solo in questo modo potrai ottenere sempre un delizioso succo di frutta e verdura, ma con il minimo sforzo.

Praticità e modi d’uso

La praticità d’uso è sicuramente un fattore decisivo nella scelta del tuo nuovo estrattore di succo. Del resto, per molti utenti questo è un elettrodomestico che andrà usato quasi tutti i giorni, quindi deve essere veloce e pratico e non richiedere troppo tempo o troppi sforzi.

Innanzitutto devi valutare la facilità di assemblaggio, ovvero il tempo richiesto per montare e smontare il tuo estrattore di succo. Questo risulta molto comodo soprattutto se hai intenzione di recuperare il tuo elettrodomestico solo all’occorrenza.

Per quanto riguarda la tipologia, valuta anche la presenza di beccuccio e tappo anti goccia. Il primo serve per chiudere l’estremità da cui esce il succo appena estratto, ed evita di sporcare il ripiano di lavoro. Inoltre, può essere usato per mantenere il succo all’interno dell’estrattore stesso e preservarne la freschezza, proteggendolo inoltre da polvere e batteri.

Il motore è un altro elemento importante, e può essere più o meno rumoroso. Non è comunque un problema eccessivo, poiché si tratta di circa 30 dB. Ovviamente un estrattore di succo più silenzioso potrebbe risultare più comodo, soprattutto se ti piace ottenere succhi freschi e deliziosi sia nelle ore notturne che al mattino presto, mentre altri membri della tua famiglia dormono.

Non dimenticare infine i piedini antiscivolo, che rendono l’estrattore di succo stabile su quasi tutti i tipi di superfici che potresti avere nella tua cucina.

 

La praticità d’uso di un estrattore di succo dipende molto dal modello che andrai a scegliere. Per fortuna sul mercato ce ne sono davvero tantissimi, quindi potrai facilmente trovarne uno adatto a te.